Archivi

marzo, 2015

Mar 29

2015

0

commenti

Architetture Urbane

Molte Persone quando sentono parlare “d’interni che dialogano con gli esterni“ cercano simultaneamente un interesse da un’altra parte o voltano pagina immediatamente, perché non ritengono “la cosa” di vitale importanza. Certamente di fronte ai problemi esistenziali che ci circondano, è giusto che la questione non sia ritenuta prioritaria. Continua →

Mar 28

2015

0

commenti

Da Dante al .. Signorelli, al Perugino .. a Michelangelo

Nell’anno in corso tutto il Mondo, l’Italia, la Toscana si apprestano a festeggiare i 750 anni dalla nascita del poeta italiano più famoso: Dante Alighieri (Firenze 1265-Ravenna 1321).

La qualità intelligente del suo pensiero, acuto nelle idee, raffinato nella cultura spiegano la sua contemporaneità, noi tutti lo percepiamo attraverso i secoli astuto, sagace, attuale. Lo si studia a ragione nelle scuole e lo si ascolta, interpretato dal grande Benigni, in teatro ed attraverso la televisione. Continua →

Mar 28

2015

0

commenti

Domenica Marzo 2015-03-02 INTERVISTA A JOVANOTTI RAI3, “Che Tempo che fa”

Lorenzo Jovanotti Cherubini ospite nel talk show di Fabio Fazio a RAI3, “Che Tempo che fa”.

Jova era lì per presentare il suo ultimo cd: “Lorenzo 2015 CC.” Un lavoro composto da 30 canzoni: “Perché farne una quando posso farne tante? Parole di Lorenzo!

Non ha smentito le mie aspettative: a 48 anni continuava a trasmettere energia anche solo attraverso la scatola “TV “. Nelle trasmissioni televisive i personaggi possono essere penalizzati dai fattori tecnici di trasmissione. Questo per fortuna è impossibile che accada per le recite teatrali come per i concerti dal vivo, dove gli uomini di spettacolo si conoscono per quello che valgono. Continua →

Mar 28

2015

0

commenti

Una Favola o il racconto di una cronaca millenaria?

C’era .. una volta, nel VI sec. a.C., un Aristocratico Etrusco che partì dalla Città di Cortona, su una splendida biga, trainata da due potenti cavalli e si diresse in direzione della Città di Viterbo … e lì perì in battaglia ….

Parte del fascino di studiare la storia risiede nello scoprire quanto “dell’uomo di allora” alberghi ancora in quello di oggi. Certo le diverse circostanze sociali come pure ambientali, attraverso i secoli ci restituiscono un uomo diverso, sicuramente “ma non sempre”, evoluto! Mi piace visitare i musei perché custodiscono le testimonianze più significative degli uomini più creativi, studiosi e raffinati che ci hanno preceduto e le loro abitudini di vita quotidiana. Continua →