Archivi

News

Mar 12

2019

0

commenti

Pop Economy TV e .. non solo …

Pop Economy era l’Iniziativa che Aspettavamo, il canale di trasmissione che Speravamo.

Da questa emittente canale 224 del digitale terrestre le notizie invadono a ritmo serrato le nostre abitazioni, comunicazioni non pubblicate dai “soliti canali”.

Lanciano azioni di imprenditori giovanissimi, italiani.

E’ una TV trainante, performante!

Video Colorati, Veloci, Scritte Sintetiche.

Pochi secondi Davanti per molto studio Dietro!

All’inizio faticavo a reggere il ritmo che “si erano dati”, poi un po’ hanno rallentato loro e molto ho imparato io a catturare il punto focale degli annunci, ora leggo e mi è chiara la Sintesi.

Pop Economy diffonde l’Essenziale di una Notizia.

Finalmente per chi non legge o ha poco tempo a disposizione per farlo, ha un prodotto serio che lo informa.

Vere Pubblicità Progresso dove tutti “ci” Guadagnano.

Non è innovativa è proprio del Tutto Nuova!

Iniezioni di positività.

Alberto ci insegna come viaggiare, con soli 50,00€ in Germania per 48 ore, visitando musei a cielo aperto consumando shopping da 1€ ad articolo e dormendo con 12,00€ in ostelli “3 stelle”… Francesco Bruschi presenta video giochi, Francesco Albanese si annuncia come istruttore di videogames per consentire un miglioramento delle performance del “cliente/giocatore”, oppure Sara Francesca Lisot ceo e cofounder di VIC nella sharing economy, investe nella moda nuova e sostenibile .. sono infiniti i report e sempre aggiornati.

Complimenti Pop Economy un Ottimo Lavoro.

Non conosco “chi ci sia dietro” ma vedo e ascolto Progressismo e attenzione Ecologica; queste sono le caratteristiche indispensabili che contano attualmente!

Roberta Ramacciotti blog www.cortonamore.it®

Feb 28

2019

0

commenti

“Un’altra strada” di Matteo Renzi

“Un’altra strada”

Idee per l’Italia di domani

di Matteo Renzi

Coerenza e Impopolarità

Per l’ex Presidente del Consiglio ora Senatore della Nostra Repubblica non occorrono presentazioni diversamente è meno nota la veste che ricopre di scrittore quando mostra la sua ultima creatura il libro “Un’altra strada” Idee per l’Italia di domani.

Il titolo è una magnifica sintesi per convincere gli italiani verso una manifestazione di interesse e lui è bravo nell’illustrarsi, a volte addirittura seducente, convincente lo appureremo nel futuro.

Attualmente nella classe politica in Italia sono in pochi a possedere la sua capacità dialettica: colta e sprint. Continua →

Feb 14

2019

0

commenti

L’Odio Versato è frutto dell’Inascoltato

L’Odio Versato è frutto dell’INASCOLTATO ma chi sono gli INASCOLTATI?: La Piccola e Media Borghesia Italiana, Voci Scomode perché troppo Educate.

La rabbia che prova la popolazione nazionale di fronte a tutte le inefficienze della classe politica, complici i sindacati e le altre associazioni di categoria, viene manipolata e tradotta in Odio contro Tutto e Tutti pericolosa inoltre perché sta ottenebrando le nostre vite come una droga. Continua →

Dic 21

2018

0

commenti

Remo Bassini e La Notte del Santo

Ho letto “La notte del santo” di Remo Bassini e sento di aver conquistato qualcosa che mi girava attorno ma che non avrei saputo cogliere perché non è nella mia natura l’interesse verso la lettura “del giallo”. Pensavo che fossero solitamente scritti pieni di dati e di casi statistici per comporre delle matematiche soluzioni a sorpresa di un’inchiesta di omicidio, per divertire il lettore nell’esercizio palestrato dei pensieri e meccanismi d’inchiesta.

Un esercizio di sudoku, pura logica, niente sentimenti, asettico.

Sbagliavo! Continua →

Dic 12

2018

0

commenti

Premio Pancrazi “Premia” Mauro Corona

La presenza di Mauro Corona a Cortona, scrittore e scultore di grande sensibilità, è storia di cronaca cortonese ormai passata, ma non mi sento penalizzata dalle uscite quindicinali del giornale L’Etruria perché mi piace esercitare momenti di Riflessione.

Il personaggio pubblico Mauro Corona che è stato scelto per ricevere il prestigioso “Premio Pancrazi” dalla Fondazione Settembrini ha portato sul palco del Teatro Signorelli un forte messaggio di attenzione nei confronti del Rapporto di Rispetto che l’Uomo deve esercitare sull’Ambiente, ora difficile se non addirittura inesistente. Ha sottolineato il distruttivo guadagno indiscriminato degli schei a danno della madre terra e il faticoso lavoro manuale dell’uomo semplice che cerca di arginare i disastri. E’ una lotta impari! Corona è sicuramente tra le figure che rappresentano in modo diretto e semplice il pensiero e le preoccupazioni di molti italiani sullo sconvolgimento attuale del nostro ecosistema. Continua →

Dic 11

2018

0

commenti

Auguri Natale 2018

Dedico i miei Auguri più cari per le prossime Festività Natalizie a chi sente di addobbare la sua casa per manifestare l’amore per essa ed ai propri cari, a chi a cinquant’anni deve reinventarsi una vita, a chi ha l’umiltà di dimenticare i dispetti ed i pettegolezzi, a chi non ha più nessuno a cui telefonare, ai nostri figli ai quali lasciamo un mondo difficile, a chi ha paura di sorridere e salutare, a chi prende la metropolitana tutti i giorni all’ora di punta, a chi lavora con i turni h24 e vive un rapporto difficoltoso con la sua famiglia, a chi ha colto le sue olive e prova la gioia di inebriarsi del profumo del “primo olio”, ai delinquenti perché si pentano in tempo, a chi si nega un desiderio per donarlo al figlio, a chi non ha il coraggio di chiedere aiuto … Continua →

Nov 09

2018

0

commenti

” Ho Amato non mi Vergogno! “

“Ho amato non mi Vergogno!”
I Complimenti vanno a Matteo Salvini, attuale Ministro degli Interni del nostro Paese, per come ha risposto ( e non solo per questo ovviamente!) durante l’intervista rilasciata alla bravissima Lilli Gruber.

Seguo da sempre la conduzione interessante e competente del suo programma Otto e Mezzo sul canale televisivo la 7. La Gruber è una giornalista che si fa rispettare ed a sua volta viene “rispettata” per le sue intelligenti domande che insieme alle acute e colte analisi del “mitico” Paolo Pagliaro risultano un punto di riferimento per l’attuale società italiana, in accordo o disaccordo che sia!
La trasmissione è innegabilmente Un Faro per la nostra stessa categoria di giornalisti e per l’Informazione/Formazione dell’Opinione Pubblica. Continua →

Ott 26

2018

0

commenti

Onore a Chi Onora

Siedo di fronte ad una gentile signora di elegante bellezza e penso a una farfalla ed alla sua leggerezza.

Sono presente per ascoltare e descrivere in un’intervista il desiderio di ringraziamento che Elisa Debenedetti vuole esprimere nei confronti di Pietro Pancrazi ed estenderlo a tutta la popolazione cortonese che, insieme a quella del territorio della Val di Chiana durante l’occupazione tedesca hanno protetto lei e la sua famiglia da morte certa.

E’ una storia drammatica che inizia da una meravigliosa storia d’amore, il matrimonio tra un uomo di religione ebraica, Giacomo Debenedetti, e la cattolica Renata Orengo, magnifica donna di origini russe, storia che prende i toni più cupi e pericolosi proprio pochi giorni prima del rastrellamento del popolo ebraico nel ghetto di Roma avvenuto il 16 ottobre 1943. Continua →

Lug 21

2018

0

commenti

Pericolo Estinzione Leonessa Italiana – Avviare Procedura Protezione

Sento il peso di denunciare la condizione delle nostre giovani figlie italiane che impegnate nel ciclo produttivo del lavoro e sviluppo della nostra difficile economia, soffrono il dramma interiore: “come potrò affrontare la gravidanza e la nascita con la crescita del mio bambino senza essere licenziata?”

Ci vuole Coraggio!

Conosciamo la realtà delle situazioni dove persino una donna manager ha ostacoli in tal senso, pur essendo facilitata dalla retribuzione e in genere dalle condizioni del suo lavoro.

Il popolo italiano di Maschi e di Femmine deve prendere coscienza che questo tema non è solo un titolo ad Effetto ma è tenuto in grande attenzione anche in serissime previsioni demografiche italiane.

Dunque Zoom sull’Italia. Continua →

Lug 13

2018

0

commenti

Prima Umberto Poi Giancarlo Rossi

Opere di Alto Artigianato che Sposano con sentimento L’Arte del Legno.

Salendo o Scendendo Via Guelfa in Cortona ho da sempre memoria di aver ammirato le delicate creazioni in legno esposte quasi con timidezza dietro un vetro di un riquadro aperto di un antichissimo portoncino.

La vetrina della storica bottega è spesso ombrata dalla polvere della lavorazione delle pere e mele, intere o sezionate, lucidate o lasciate alle sue naturali venature, figure che esse stesse, conservavano la loro grazia innata. Qualche volta trovo esibito un piccolo cavallo dalle forme sublimi che mi rammenta quello di Troia, oppure osservo dei calici dagli steli alti e finissimi forme insolite e confrontabili con quelle visioni che di solito restituiscono gli specchi deformanti. Sono sagome originali che Umberto Rossi, l’autore di questi raffinati lavori, presentò già dagli anni “80. E’ figlio di un bravo falegname cortonese e ciò si avverte per la sapienza che spende nel suo mestiere, rispetta il legno, lo ama. Adoro il disegno degli oggetti per la distinzione stilistica e penso che solo un gusto molto sofisticato può avere la capacità di progettare simili idee materiche elevando la produzione artigianale ad arte di Eccelso Designer. Continua →