Inaugurata la Nuova Sede A.N.C di Cortona

Inaugurata la Nuova Sede A.N.C di Cortona

E’ stata inaugurata la sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Piazza della Libertà a Camucia, il 18 luglio u.s. alle ore 18. Per questo evento è stata scelta, per il taglio del nastro, un’elegante madrina d’eccezione la Sig.ra Elena Giommi moglie del Sindaco di Cortona Luciano Meoni, alla quale auguro un Buon Lavoro come first lady comunale. Non si deve mai sottovalutare lo spessore e la sensibilità sociale della consorte di un uomo politico e noi tutti auspichiamo nella sua percettibilità pubblica.

Il Sindaco di Cortona Meoni (già iscritto a codesta associazione) ha donato la bandiera italiana alla sezione A.N.C., il Gen. B. Mauro Davoli coordinatore provinciale ANC di Arezzo e il Ten. Roberto Pivotto C .te Compagnia CC Cortona insieme alla presenza delle autorità civili, militari e religiose del nostro territorio, le Associazioni Combattentistiche e d’Arma,  le Associazioni di Volontariato (C.R.I. Misericordia Avis Auser…)   e delle Sezioni ANC di Arezzo, Perugia, Marciano della Chiana, Foiano della Chiana  e sezioni gemellate di Castiglion Fiorentino, Montegranaro e Capaccio Paestum con i rispettivi presidenti ed una rappresentanza di soci, hanno chinato il capo per ricevere la 1^ benedizione della sede da parte di Padre Luigi Ruggiero Guardiano Delle Celle. E’ dunque nato un nuovo punto di riferimento per la popolazione, aggiungendosi alle sezioni preesistenti che sono dislocate a Foiano della Chiana, Marciano della Chiana e Castiglion Fiorentino.

In questo momento politico di grandi incertezze, di scarse competenze e di oscure economie, l’Istituzione dell’Arma dei Carabinieri rappresenta per la comunità cortonese una necessità in termini di sicurezza e per un sano orientamento morale. Per il grande flusso dei turisti raffigura una indubbia tutela durante il loro transito in Toscana. Ovviamente non si sostituiranno ne affiancheranno mai l’attività dell’Arma, potranno essere solo di discreto ma fattivo supporto.

La Fanfara della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri di Firenze ha scandito con patriottico orgoglio musicale le varie fasi della manifestazione, poi conclusa nella suggestiva serata con il grandioso concerto in Piazza Signorelli particolarmente apprezzato da un vasto e attento pubblico.

Ovviamente l’A.N.C. inizialmente nata per supportare gli orfani dei Carabinieri in Servizio, vive e si perpetua attraverso il giuramento all’Arma delle sue Donne e Uomini e si nutre dello spirito di volontariato dei Carabinieri in congedo e dei loro simpatizzanti.

“Io” con il mio articolo, “tu” con poche ore messe a disposizione dell’organizzazione, “lei” con la sua gentilezza e “l’altro” con la disponibilità … possiamo tutti contribuire e renderci utili per tutelare l’armonia nei nostri ambienti domestici.

In un’intervista il Presidente della Sez dell’A.N.C. di Cortona Sergio Biagini si è così espresso:

“Insieme a tutto il Consiglio questa sede di Cortona è stata una priorità fortemente voluta, dove in molti si sono adoperati. Sentivamo quanto fosse indispensabile possedere un luogo per i nostri incontri, spazi fin ad ora elemosinati o difficilmente concessi. Per crescere e per essere facilmente identificati dalla popolazione avevamo bisogno di un “civico” per sviluppare con un certo ordine organizzativo tutte le attività che stiamo progettando. Attualmente contiamo  136 iscritti ed uno dei nostri obiettivi è quello di incrementare la nostra forza per poi poter sviluppare  nuove iniziative che ci avvicinino sempre di più alla gente. Abbiamo anche 2 iscritti  in servizio attivo nell’Arma dei C.C. Del resto Carabinieri si è per tutta la vita! Anche quando non si fa più parte del servizio attivo, si rimane comunque collegati ai militari che svolgono quotidianamente il loro servizio a favore della collettività e noi cercheremo, anche in questa veste di personale non più in linea, di fornire un adeguato supporto e servizio a favore della cittadinanza. In questi primi giorni abbiamo notato una forte esigenza d’informazione e supporto nei confronti di molti cittadini stranieri e non solo, che transitano nella stazione ferroviaria di Camucia e per questo cercheremo di garantire un’apertura della sede di più giorni durante la settimana oltre quella del giovedì.

Inoltre la nostra Associazione è stata e sarà sempre presente nel territorio a tutte le cerimonie o ricorrenze che esaltano la Fede e la grandezza della Patria e delle Istituzioni.

Abbiamo organizzato gite culturali (Abbazia di Fiastra, Paestum, Ostia Antica e partecipato al Raduno Nazionale ANC a Verona) il nostro intento è quello di far si che si possa sempre più socializzare e  rafforzare il legame tra i soci, anche con momenti conviviali come più volte è accaduto.

Abbiamo un sito nazionale www.assocarabinieri dove sono presenti informazioni su chi siamo ..”

Ho riscontrato nel Presidente Biagini energia e positività e tanta voglia di fare. Nonostante i nostri giorni siano contrassegnati dalle caldissime ferie estive, i nostri amici della sezione dell’A.N.C. di Cortona sono già al lavoro per garantire per il prossimo autunno un lavoro organico e utile alla comunità di tutto il territorio cortonese.

Allora non posso che inviare i Miglior Auguri!

Roberta Ramacciotti blog www.cortonamore.it®

 

 

 

 

Commenta